Menu
TRE-LOGHI-IN-LINEA

MISA 2011 – Il Negresco

misa-per-2011-il-negresco
MISA

MISA 2011 – Il Negresco

Un successo l’incontro tra ARTOUR-O il MUST e il MISA al Negresco di Forte dei Marmi. L’idea è nata dalla sintonìa di contenuti tra i due progetti nomadi per natura e attenti all’arte come sistema di vita e fonte di ‘ben-essere’. Le occasioni di incontro e di dialogo tra i due concept si fanno sempre più fitte, fino a fondersi. Questa di Forte dei Marmi è già in effetti un’anticipazione del prossimo ARTOUR-O 2O12 che ha fatto proprio il pensiero di Alice Rawsthorn: ‘In the creative world the only constant is change’ e che vede nelle Aziende che investono in cultura gli interlocutori più attenti. Il MISA – Museo Internazionale In progress di Scultura per le Aziende – prosegue il suo percorso segnando questa volta il territorio con l’opera a luce solare dell’artista Giampiero Poggiali Berlighieri, frutto della ricerca di questi ultimi due anni. E’ questo il VII step in assoluto, ma anche il secondo della stessa Catena Concerto, cui Il Negresco appartiene, e che ha in MISA THE HUB a Milano, il proprio primo importante presidio d’arte. La mostra IPOTESI DINAMICA – parte integrante del MISA – costituita dalle maquettes di tutti gli artisti che partecipano al progetto, é contemporaneamente nelle due sedi MISA della Catena Concerto a Milano e a Forte dei Marmi sino al prossimo appuntamento del network. Presenti i giornalisti e critici Santa Nastro e Christian Caliandro, l’editore Giovanni Sighele, il critico Nicola Davide Angerame e lo psicologo Prunetti , oltre ad appassionati d’arte contemporanea e collezionisti che hanno dato vita ad un interessante dibattito relativo ai temi della cultura e del suo ruolo economico nella società contemporanea. Anche nella splendida location del Negresco si è ricreata la solita atmosfera informale e conviviale che ha caratterizzato i precedenti incontri di ARTOUR-O a TAVOLA con l’iniziativa ‘YES!Attitude’, un mezzo per trovare una nuova consapevolezza del nostro patrimonio artistico nazionale e ricercare, partendo dai desideri dei partecipanti, nuove vie per valorizzarlo. L’incontro è stato anche l’occasione per anticipare il prossimo ciclo di presentazioni, a partire dal prossimo ottobre, del libro scritto da Christian Caliandro con Pierluigi Sacco: ‘Italia Reloaded. Ripartire con la cultura’ (Il Mulino Contemporanea) che ha riscosso molto successo dalla sua uscita, ora alla sseconda ristampa e i cui argomenti hanno interessato moltissimo tutti i presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *